Produzione di legname

Una moderna segheria ad alte prestazioni in Lettonia

L'azienda lettone PRO WOOD riferisce di aver triplicato il volume di produzione mantenendo lo stesso numero di dipendenti e riducendo significativamente i rifiuti di legno dopo aver iniziato a utilizzare la linea di segatronchi Wood-Mizer WM4000.

Segheria nelle Alpi francesi: la bellezza del legno in ogni progetto

Yvan Cometto, un falegname di un piccolo villaggio delle Alpi francesi, realizza prodotti in legno dal legname locale utilizzando la segatronchi Wood-Mizer. Nella sua azienda YC Charpente, Yvan lavora il legno scoprendone la bellezza. "Non cambierei questo posto per nient'altro al mondo", ammette con un sorriso.

Produzione di palissandro con la segatronchi Wood-Mizer LT20 in Indonesia

L'azienda indonesiana taglia legni duri esotici per aumentare le vendite in Cina e Giappone. L'azienda impiega 150 dipendenti e ha migliorato i profitti da quando ha acquistato una Wood-Mizer LT20.

La piallatrice/scorniciatrice MP360 della Wood-Mizer ha unito due linee di lavorazione a Highlands in Sud Africa, consentendo all'azienda di creare una maggiore redditività

La Highlands Sawmill si trova in una delle tante fertili vallate fuori Harding, un luogo che ospita anche le vaste foreste produttrici di legname di Weza e Singisi, in Sudafrica.

La società malese passa a una segatronchi a lama sottile più veloce e più produttiva

Questa falegnameria a conduzione familiare a Terengganu, in Malesia, mostra come anche le piccole aziende possano beneficiare di macchinari per segheria moderni e più efficienti.

Il produttore olandese di prodotti unici in legno spiega perché ha scelto la segatronchi WB2000 e ciò che gli piace nel suo funzionamento

Richard Wigink gestisce la sua azienda a Holten, in Olanda, da oltre 30 anni. Inizialmente era impegnato in interventi chirurgici sugli alberi. Richard ha sempre trovato un grande valore negli alberi che venivano rimossi, spesso dovuto anche alla storia stessa dell’albero ed è stato felice di sapere che l'albero continua ad essere prezioso e serve per molti anni. Oggi continua a perseguire lo stesso obiettivo.

Il commercio della legna da ardere di una famiglia italiana cresce notevolmente attraverso la diversificazione

Circa 50 km a nord-est di Roma, il nonno di Stefano Chini diede l'avvio a un'impresa familiare, nel 1929, vendendo traversine ferroviarie tagliate a mano. Il padre di Stefano è cresciuto nell'impresa e, attraverso il suo duro lavoro, l'ha incrementata in un commercio di successo di legna da ardere.